top of page

"REQUIEM PER UN DOTTORE" di Seby Flavio Gulisano


Requiem per un dottore di Seby Flavio Gulisano è un giallo che si legge con estremo piacere. L’autore è dotato di un vero e proprio talento narrativo, sa intrattenere il lettore, affascinarlo, divertirlo.

I protagonisti ispirano simpatia. Il professor Albino, con la sua mole e il suo sconfinato amore per la lettura; Rita, poliziotta intrepida e battagliera; Reginetta, infermiera dedita al suo lavoro, che, in sovrappeso, esercita in una clinica dove ci si ricovera per dimagrire.

Uno dei grandi pregi di questo libro è che l’autore sa farsi da parte, non si mette in mostra, non è “entrante”, lascia tutta la scena ai suoi personaggi che agiscono con naturalezza, perfettamente liberi di fluire insieme alla trama. Questa è sapientemente strutturata, credibile, non presenta incongruenze di sorta. Il caso viene brillantemente risolto a sorpresa e la trasformazione del protagonista da timido e goffo professore in geniale detective, nonché il coraggio di cui dà prova prendendo finalmente in mano la propria vita, noncurante di rischi che terrorizzerebbero anche il più impavido degli esseri umani, ce lo fa benvolere ancora di più, lanciando, al contempo, un messaggio marcatamente positivo, di speranza nella vita e nel futuro.

Un ruolo di tutto rispetto in questa sorprendente metamorfosi lo gioca l’amore.

Il lieto fine, zuccheroso, in un contesto così, calza a pennello.

Tutto perfetto, quindi? No.

Purtroppo grammatica e ortografia lasciano a desiderare, non mancano contaminazioni dilettali… eppure, eppure, questa storia rimane accattivante, ti si infila nella mente e, ne sono convinta, fra le tante lette, rimarrà a lungo nella mia memoria.

Alla luce di queste considerazioni, il consiglio che mi viene spontaneo dare all’autore è quello di puntare di più sui suoi scritti. Maggiore attenzione prestata alla grammatica e una buona correzione di bozze valorizzerebbero questa storia, rendendola esente da critiche, da fin troppo facili attacchi e facendola brillare come merita.

Comments


Search By Tags
bottom of page