"Se è amore, lo sarà per sempre" di Mauro Cesaretti


Premessa:

Mauro Cesaretti torna in libreria e negli store online con la sua nuova silloge di poesie, “Se è Amore, lo sarà per sempre”.

Passati ormai quattro anni dal libro d’esordio “Se è Vita, lo sarà per sempre”, che ha dato il via alla sua carriera letteraria, e dopo aver pubblicato “Se è Poesia, lo sarà per sempre” nel 2017, quest’anno Mauro conclude la trilogia “Infinito” con l’uscita dell’ultimo volume.



Fra i versi della silloge “Se è amore, lo sarà per sempre” si percepisce un acuto senso di morte. Metaforica: dell’amore, delle speranze, e fisica: propria e altrui.

Marcata è anche la percezione dello scorrere inesorabile del tempo e, con essa, acquista una notevole importanza il ricordo.

“Io sento che le ore mi scorron nelle vene

e l’ombra del tramonto si cela nelle sere.”

Per questo giovane poeta, siamo tutti “marinai che piangono il fato”, come asserisce ne “La Barca della sera”:

“Siamo soli nei mari infiniti,

imbarcazioni peregrinanti

verso aurore di lune a metà.”

Protagonista indiscusso della raccolta, come si evince pure dal titolo, è l’amore, spesso fugace, traditore, non corrisposto, eppure anche unica via possibile di salvezza.

“L’amore abbatte invidie e confusioni” recita questo trovatore moderno che, a tratti, sciabola sul foglio liriche lapidarie e brevi come epigrafi, conferendo musicalità ai suoi versi, fra l'altro, tramite anafore, senari, rime alternate o baciate.

Mauro Cesaretti si distingue ricorrendo a un vocabolario dotto, a termini quali: ascosa, pluvia, leni, ambagi, aedo, etc.

Qua e là, fa capolino anche la speranza, in queste sue poesie manierate e malinconiche. L’autore le alterna ad appunti personali, intimistiche riflessioni esplicative della sua poetica, fondata, a livello contenutistico, sull’analisi di sentimenti, emozioni e considerazioni di un animo giovane, sensibile e pensoso, prematuramente segnato dal dolore.

#MauroCesarettipoesie #Seèamorelosaràpersempre #poesiaintrospettiva

Search By Tags